Estensione del supporto Windows 7
All

Estensione del supporto Windows 7, come fare.

Estensione del supporto Windows 7?Nessun problema per chi ne ha ancora bisogno, può essere esteso fino a tre anni.

Con il massivo aggiornamento messo online da Microsoft all’inizio del 2020 la casa di Redmon ha sancito ufficialmente la fine del supporto per il sistema operativo più amato di sempre. L’estensione del supporto Windows 7 è stato uno dei temi più ricercati nel web da parte di numerosi utenti che sono impauriti per il passaggio al nuovo SO.

Per chi è restio a cambiare sistema operativo per paura di perdere compatibilità con programmi specifici utilizzati giornalmente per l’attività lavorativa Microsoft ha aperto a tutti il programma a pagamento ESU. ESU (Extended Security Updates) precedentemente riguardava esclusivamente gli utenti di Windows Server 2008 R2 per aziende di grani dimensionei ma la scelta della casa madre ha dato modo di aprire le porte anche alle piccole e medie imprese fornendo cosi l’estensione del supporto Windows 7 fino a metà gennaio 2023.

Estensione del supporto Windows 7

Quanto costa?

I costi sono strettamente legati al parco macchine bisognose dell’estensione di aggiornamenti ed il prezzo aumenterà di anno in anno. Per il mercato USA Microsoft ha specificato come per ogni singolo client con Windows 7 Pro il costo sarà i 25 dollari e 50 per la versione Enterprise. Ricordo che essendo l’aggiornamento destinato alle imprese è evidente che la versione Home di Windows 7 è esclusa da qualsiasi estensione di aggiornamenti.

Per acquistare una licenza ci si deve rivolgere ai partner autorizzati Microsoft ricercando il partner più vicino alla propria realtà cosi da restringere il campo.

Come attivare il programma ESU?

Per abilitare il proprio client alla ricezione degli aggiornamenti bisogna scaricare tutti gli aggiornamenti recenti ed in particolare il service stack update di Novembre o Dicembre 2019, le KB sono rispettivamente KB4523206 e KB4531786.

Una volta installato l’ultimo aggiornamento si può accedere al cmd con diritti di amministratori utilizzando la combinazione di tasti ctrl+mausic+invio, e seguire alcuni comandi per l’attivazione del supporto:

  1. Digitare slmgr /ipk seguito dal codice MAK rilasciato al momento dell’acquisto della licenza.
  2. Digitare slmgr /dlv dove verrà restituito i messaggio “Windows (R) 7, Client-ESU-Year1 add-on for..” seguito dalla versione scelta.
  3. Digitare slmgr /ato seguito da uno degli ID di attivazione ESU:
  • 77db037b-95c3-48d7-a3ab-a9c6d41093e0 (per il primo anno, fino a gennaio 2021)
  • 0e00c25d-8795-4fb7-9572-3803d91b6880 (per il secondo anno, fino a gennaio 2022)
  • 4220f546-f522-46df-8202-4d07afd26454 (per il terzo anno, fino a gennaio 2023)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *